Pierfranco e Bonny Ferrara – Lo Chef e il Maître de “Il Faro di Capo d’Orso”


A Maiori, gioiello della costiera Amalfitana, sorge “IL FARO DI CAPO D’ORSO“,

una stella Michelin.

Ecco le interviste a Pierfranco Ferrara e Bonny Ferrara, l’uno con la cucina e l’altro con esperienza manageriale si raccontano.

In sostanza lo “chef e il maître”

 

L’intervista allo chef

 

Ciao Pierfranco, raccontaci il tuo percorso e come è nata la tua passione

È stata una folgorazione. Bazzicavo fin da piccolo tra la cucina e la sala, giravo intorno a mia madre e mia nonna che cucinavano e probabilmente dentro di me, tutto questo prendeva un posto ben preciso. Ho abbandonato quindi l’idea di fare l’architetto e mi sono dedicato all’attività di famiglia, studiando e facendo pratica. Più il tempo passava più sentivo l’esigenza di migliorare questo aspetto del ristorante, sentivo che c’era bisogno di una piccola rivoluzione per poter mantenere l’atmosfera calda e accogliente che la mia famiglia portava avanti da anni. Così sono andato in Francia per 5 anni e ho portato in costiera la tecnica e lo studio che avevo appreso dai grandi tre stelle michelin (michel guerard, marc veyrat, Olivier Brulard) della cucina francese, in modo da far risaltare ancor di più i prodotti della mia terra.

Descrivici l’attuale menù degustazione e che costo ha

Abbiamo vari menù degustazione che partono dai 70 ai 150 euro per persona , ovviamente il contenuto è una sorpresa , posso solo anticipare che c è tanta tecnica francese e ottimi prodotti del territorio.

 

 

L’ingrediente che nella tua cucina non può mancare?

Quello che amo è il limone sfusato amalfitano, simbolo stesso della costiera.
È il fil rouge dei miei piatti e il suo profumo accompagna il cliente dall’antipasto al dessert.

3 nomi di colleghi che stimi in particolar modo?

Olivier Brulard
Jean Fransois Piege
Jerome chausesse

Quanto è importante la gestione della sala?

La sala ha la stessa importanza della cucina , si viaggia sullo stesso binario.

Cosa pensi di chef&maitre?

Siete un bellissimo gruppo che sta crescendo sempre di più portando avanti lo spirito della ristorazione

ANNUNCIO PUBBLICITARIO



 

L’intervista al maître

 

Ciao Bonny, raccontaci il tuo percorso e come è nata la tua passione

Sono cresciuto nell’ambito della risotrazione , passione che mi è stata tramandata da mio padre e i miei zii , che a loro volta introdotti da mio Nonno se nonché mio Omonimo.
Ho cominciato ad osservare mio padre che già ai tempi era primo sommelier della costiera amalfitana ed è stato il primo ad avere una cantina con grandi vini 1800 etichette in costa d’amalfi.
Sotto il suo consiglio ho deciso di intraprendere delle esperienze all’estero, prima a Leicester (UK), E poi a Londra (UK), Queste due esperienze mi hanno dato le basi.
Dopo qualche anno in UK decisi di andare ad Amsterdam (nl) in una grandissima struttura dove ho fatto l’esperienza lavorativa più completa della mia vita .
Ora sono tornato alla base con una grande responsabilità essere il Maitre del ristorante di famiglia con una stella michelin ma che punta ad ulteriori risultati in avanti .

Quanto è importante la sinergia tra sala e cucina?

La sinergia tra sala è cucina è una cosa fondamentale per raggiungere grandi obiettivi , bisogna essere una squadra che viaggia e pensa per un unico scopo : La felicità del cliente

Di cosa ti occupi nello specifico?

Dopo le mie esperienze all’estero , ho avuto la grande responsabilità di poter gestire il servizio di sala de Il Faro Di Capo D’orso *

 

C’è stato un episodio particolare al ristorante che ricordi con piacere?

Di episodi particolari ne ho visti tanti, ma quello che mi è rimasto impresso è stato quando vidi entrare per la porta del ristorante due signori americani, con una particolarità , erano vestiti da sposi , lei con il vestito bianco e lui con lo smoking , erano venuti da noi per festeggiare i loro 50 anni di matrimonio , ma quei 50 anni non si vedevano era come si stessero sposando in quel momento. Una scena bellissima.

Quali sono i tuoi vini preferiti per un aperitivo?

Ovviamente Bollicine , Champagne !

Cosa pensi di chef&maitre?

Un grandissimo gruppo che unisce sala e cucina e da là possibilità anche ai piu piccoli di esprimere le loro opinioni e di confrontarsi con i più grandi.
Complimenti!

 

Il Faro Di Capo d’Orso

Strada Statale  Amalfitana, 44, Maiori (Sa)

 Tel. 089 877022

www.ilfarodicapodorso.it

SEGUITECI SU FACEBOOK

Commenti Facebook. Per commentare devi essere connesso con Facebook

Lascia un commento