Assaggia Roma: Luigi Leggeri racconta


Luigi Leggeri, suo il piatto vincitore della sfida lanciata da Alberto Gaido di Assaggia Italia.

Una sfida lanciata sul gruppo chef&maître e che ha visto il piatto di Leggeri vincitore.

Il piccione; petto scottato, coscio impanato con farcia di cipolline in agrodolce e fegatini, mini rolle’ con asparagi selvatici e frittatina , e il suo fondo ristretto.

Luigi ha vinto una magnifica giornata da Assaggia Roma e qui ce la racconta.

ASSAGGIA è un progetto che nasce per recuperare la storia della cucina tradizionale italiana. Per riscoprire e valorizzare un patrimonio inestimabile di tradizioni, prodotti tipici e sapori. È un viaggio nella cucina tipica regionale, alla ricerca di ricette antiche e piatti dimenticati in grado di raccontare, ancora oggi, le usanze e la cultura di un popolo e del rapporto con il suo territorio. Il punto di partenza sono le ricette delle nonne, e tutte le emozioni e i ricordi che sono in grado di suscitare.

Mi hanno trattato come se fossi un “vip”, un accoglienza unica da parte di Alberto e di tutto lo staff.

Alberto Gaido e Luigi Leggeri

Quella di Assaggia è una cucina molto curata ma che ti trasporta con gusti e sapori alla vera cucina della nonna, il tutto presentato in modo accattivante ed attuale. Piatti dove tradizione e moderinità si uniscono.

La caratteristica principale del ristorante sono gli “assaggi”, la tradizione in formato monoporzione ed io e mia moglie abbiamo potuto degustarne con piacere molti. 

Buon cibo e una location che con le sue luci soffuse fa stare bene e rende la cena ancor piú piacevole, eleganza e familiarità si legano creando un clima sofisticato ma allo stesso tempo conviviale.

Voglio ringraziare di cuore Alberto per il magnifico premio e tutto lo staff di Assaggia Roma per la magnifica accoglienza e meravigliosa esperienza sensoriale!

Commenti Facebook. Per commentare devi essere connesso con Facebook

Lascia un commento