Roberto Toro e la sua cena a Washington fra Capi di Stato, Ministri USA e Ambasciatori

In occasione della settimana dedicata alla cucina italiana nel mondo, Washington ha voluto omaggiare la serata di gala alla Sicilia tramite lo Chef che ha cucinato per i grandi della terra al Belmon Grand Hotel Timeo di Taormina, (leggi l’articolo) in occasione del vertice dei Capi di Stato e di Governo dei Paesi G7.
La cena, all’Ambasciata italiana di Washington è stata un grande successo e l’Ambasciatore , Armando Varricchio si è congratulato con Roberto per la bontà della cucina siciliana e per il progetto editoriale del libro di ricette che è stato regalato agli ospiti in anteprima.

Armando Varricchio con Roberto Toro

 

Il menù:

Tortelli ripieni di basilico e pecorino siciliano con salsa di gamberi rossi di Mazara.
Trancio di dentice all’Eoliana (con polvere di capperi delle Eolie e pomodorini di Pachino)
Selezione di dolci siciliani (cassata, cannolo e sette veli).
Il tutto è stato preceduto da un aperitivo con Arancini al ragù, Crema di castagne con scampo e frutto della passione, Mousse di tonno con gelatina di peperone e caviale, Caponata siciliana.
I Vini:
Tasca d’Almerita,
Contessa Franca di Tasca per l’aperitivo
Rosso del Conte di Tasca per il primo e il secondo
Capofaro Malvasia delle Lipari di Tasca per i dolci

 

Chef Roberto Toro

SEGUITECI SU FACEBOOK

ANNUNCIO PUBBLICITARIO








Commenti Facebook. Per commentare devi essere connesso con Facebook