Stefano Sforza – Les Petites Madeleines, Turin Palace Hotel, Torino

Stefano Sforza, 30 anni, torinese, dopo il diploma all’Istituto Alberghiero di Lanzo, a 17 anni si confronta con l’estro e la maestria di Alain Ducasse grazie ad uno stage nel suo ristorante. Un’esperienza altamente formativa che lo porterà poi a sperimentarsi nelle cucine di strutture stellate (Ristorante dell’Hotel Bellevue di Cogne) e di riconosciuto prestigio (Ristorante del Cambio di Torino, Ristorante Trussardi alla Scala a Milano) sino a ricoprire il ruolo di Head Chef al Ristorante Gemma di Rosa del Relais Bella. Dal 2015 è Executive Chef de Les Petites Madeleines del Turin Palace Hotel.

Fusilli cotti in brodo di camomilla

A distinguere la sua cucina la valorizzazione della gastronomia italiana, con focus quella tradizionale piemontese, la massima attenzione nella selezione della materia prima e nella cura per le cotture, la predilezione per il mondo vegetale. Lo conferma una delle sue ricette iconiche: il “Giardino dello chef” (panoramica di verdure stagionali servite con metodi di cottura, consistenze e forme molteplici) valsogli il premio “Miglior piatto della serata” al Concorso “Miglior chef emergente Nord Italia 2016”.
Il risultato è una proposta gourmet chiara, leggera, comprensibile ed interessante negli abbinamenti in cui è sempre presente un tocco di croccantezza ed uno di acidità.

LES PETITES MADELEINES

La filosofia
Tutto ha inizio dallo spaghetto al pomodoro. Un piatto solo apparentemente semplice poiché la sua perfezione è una calibrata armonia tra ingredienti – pochi, assolutamente freschi e di massima qualità – maestria nella lavorazione e rispetto dei tempi. Lenti. La sua preparazione nasconde infatti una filosofia (accuratezza nella selezione delle materie prime, semplificazione delle preparazioni, pazienza nell’attesa), il suo impiattamento tradisce l’arte per il dettaglio e il suo assaggio spalanca un mondo fatto di ricordi e memorie.
Le basi della proposta gastronomica de “Les Petites Madeleines”, spazio gourmet del Turin Palace Hotel, sono tutte nel suo “Spaghettone Antico Pastificio Fabbri e pomodoro”.
Tradizionale, comprensibile nei sapori e negli accostamenti, rispettosa (dei prodotti, della loro stagionalità e della loro provenienza con una spiccata attenzione al territorio), attenta alla selezione della materia prima e alle cotture: la cucina de “Les Petites Madeleines” promuove l’eleganza del palato a valore e il risveglio della memoria a desiderio. Dall’assaggio e nell’assaggio nasce l’emozione che si stempera nel ricordo, vive di suggestioni nel gusto, si nutre di pazienza.
Perché la buona cucina richiede ricette di valore ma soprattutto tempo, dedizione e passione. Forte di queste consapevolezze chef Stefano Sforza, alla guida de “Les Petites Madeleines” dal 2015, propone menù che affiancano ai piatti della solida tradizione piemontese (Raviolo del Plin su tutti), ricette creative mai estremizzate (Fusillo cotto in brodo di camomilla, guancia di rana pescatrice, dragoncello e aglio nero) in cui centrale è il ruolo delle verdure.
Ad annaffiare i percorsi di gusto una selezione di etichette a prevalenza piemontese – con attenzione riservata ai prodotti di nicchia – ad alcuni vini delle principali aree di produzione italiane e francesi.

Oltre il palato: l’ambientazione
L’armonia dei sapori va di pari passo a quella del gusto estetico a Les Petites Madeleines in cui rivivono le ambientazioni e le atmosfere charmant dei bistro francesi. Carte da parati e boiserie, divanetti imbottiti, spazi confortevoli vocati alla riservatezza e alla discrezione accolgono gli ospiti nella sala principale, dove ad accompagnare nella degustazione è un servizio garbato e mai invadente, attento nell’offrire indicazioni e suggerire abbinamenti. Intima per dimensioni e suggestiva nelle atmosfere è la saletta attigua alla principale, con ingresso indipendente, ideale per cene tête-à-tête o per piccoli gruppi. Da riservare.


Turin Palace Hotel & Les petites Madeleines
Via Sacchi, 8
Torino
011 082 5321

info@turinpalacehotel.com

Les Petites Madeleines: Elogio della multisensorialità - Nell’anno in cui si ricorda il centenario della nascita di Leonard Bernstein e il Museo Nazionale del Cinema organizza la… ...
Stefano Sforza: Rigatoni di Stigliano,cime di rapa, cozze e gamberi di Porto Santo Spirito - Ricetta creata da Stefano Sforza, chef del ristorante torinese "Les Petites Madeleines", con Pasta di Stigliano, una pasta di grano… ...